Benvenuti nei borghi interni del Cilento

Incontaminati, veri, lenti, da proteggere e sostenere

Scopri di piùContattaci

Cilento da scoprire

Il Cilento è conosciuto per innumerevoli motivi: perchè è Parco Nazionale e Patrimonio Unesco, per il Parco Archeologico di Paestum e per il Parco Archeologico di Velia, antica Elea patria di Parmenide e Zenone, per la sua costa, per il suo mare cristallino tempestato di Bandiere Blu, per i nidi delle tartarughe, per i tuffi dei delfini che vengono a giocare su questi mari, per l’arco naturale, per le grotte di Pertosa o Castelcivita, per Roscigno Vecchia, per la cascata dei Capelli di Venere, perchè qui Ancel Keys ha scritto the Mediterranean Diet dopo aver condiviso per 40 anni la tavola con i cilentani, per il Borgo di Castellabate dove è stato girato “Benvenuti al Sud“, o per Pollica dove è stato girato “Il SIndaco Pescatore“… mi fermo qui perchè potrei andare avanti per pagine e pagine nell’elencare le bellezze di questo posto.

Ma nel Cilento ci sono dei luoghi che pochi conoscono, dei luoghi dove il tempo si è fermato, dei luoghi che si possono visitare tutto l’anno, dove le persone non sono mai sole, dove la casa non è delimitata da muri, ma dai confini del paese, 

 

dove la natura è incontaminata e ti abbraccia con paesaggi a lungo raggio che partono dalle colline, dalle montagne e arrivano fino al mare e anche più in là.

 

Il Cilento interno, incontaminato, vero, lento… da proteggere e sostenere.

Questo è il Cilento interno, fatto di piccoli borghi abitati da qualche centinaia di anime che preservano un modello di vita lento, dove il contatto con la natura e con la terra è ancora forte, dove le persone hanno un nome e una storia. Non stupitevi se sedentovi su una panchina qualche anziano signore o signora vi si avvicina a chiacchierare. Il Cilento interno, pur essendo meno conosciuto va visitato e soprattutto vissuto.

Cilento’s vuole essere un invito e anche una guida per permettervi di rilassarvi, ricaricarvi, scoprire i luoghi, le esperienze e le persone del Cilento Interno, il ritmo della vita qui conserva una dimensione umana, non c’è fretta, si può bere il caffè con un amico, si può passeggiare nella campagna, viene naturale contemplare i paesaggi.

Cosa fare nel Cilento interno

Cosa fare nel Cilento interno

a Perito a dicembre STRAFOCARA

a Perito a dicembre STRAFOCARA

Feste di Natale nel Cilento, connubio fra la tradizione e la gastronomia locale. Quando si parla di Parco Nazionale del Cilento non si può non pensare al suo corredo genetico di tradizioni e rituali, che ancora identitariamente si tramandano nelle sue piccole...

leggi tutto
I SENTIERI DELLA CROCE

I SENTIERI DELLA CROCE

Dalla metà del secolo XV, a Stio, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, sulle colline circostanti l’attuale cappella di S. Maria, si è tenuta per centinaia d’anni la “fiera di S.Maria della Croce”; Molti documenti della Cancelleria Aragonese di...

leggi tutto

Cosa Vedere nel Cilento Interno

Scopri i suoi suggestivi borghi

OASI LA FIUMARA – Parco Faunistico e Naturalistico

OASI LA FIUMARA – Parco Faunistico e Naturalistico

Quando si sceglie il Cilento per le proprie vacanze o per un week end di relax si sceglie un territorio dalle mille facce. Sicuramente il mare e le bellissime spiagge del Cilento sono quelle per cui è più famoso, ma poi si scoprono centinaia di altri posti e di altre...

leggi tutto
Castrum Novum IX EDIZIONE

Castrum Novum IX EDIZIONE

C’era una volta… "Cunti, giostre, sapori e canzoni” Verso la fine di agosto il Castello di Castelnuovo Cilento (SA), a qualche minuto dalla meravigliosa costa Cilentana, ci trasporterà in una dimensione da favola, o meglio quella degli “antichi cunti”, che sanno di...

leggi tutto

Contact US

Via Vittorio Emanuele 19
84060 - Orria (SA)
+39 348 28 16 298

Privacy Policy

Pin It on Pinterest