10 COSE DA VEDERE E VIVERE NEL CILENTO

da | Giu 22, 2019 | Cilento's Tours & Esperienze, Cose da fare, Natura

Una vacanza nel Cilento non significa solamente godere del mare, delle spiagge e delle coste tra le più belle d’Italia, ma significa regalarsi una vacanza ricca di cose da scoprire. Rimango ogni giorno stupita dalla varietà dei paesaggi, dal blu del mare, dalla storia antica, dai borghi che si incontrano ogni volta che ci si avventura nell’interno. Si può passare dalla costa alla montagna in un’ora o poco più. Quindi oltre a crogiolarsi al sole e a nuotare nel bellissimo mare nel Cilento bisogna mettere nel proprio programma almeno 10 cose da non perdere.

IL MARE DEL CILENTO
Il mare del Cilento è tra i più belli d’Italia e non si tratta di una opinione, ma di un dato di fatto. Anche quest’anno, infatti, il “certificato” rilasciato dalla Fondazione per l’Eduazione Ambientale, che attesta il raggiungimento dei parametri e delle buone pratiche ambientali per la tutela del mare e dell’ecosistema ha premiato il Cilento.

A quattordici comuni del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, infatti, sono state assegnate le Bandiere Blu, il riconoscimento più ambito dalle località marine d’Italia.

PARCO ARCHEOLOGICO DI PAESTUM
La porta del Cilento non poteva essere meglio rappresentata, la maestosità dei templi di Paestum vi lascerà a bocca aperta, il Tempio di Hera, di Atena e di Nettuno, stupefacenti per la loro interezza, vi faranno immergere in un tempo che non esiste più, antico ed affascinante, bello anche il Museo di Paestum che racconta la storia della città dei templi e della città greca ed espone la collezione preistorica.

PARCO ARCHEOLOGICO DI ELEA VELIA
A pochi passi dalla spiaggia di Ascea c’era un’antica città della Magna Grecia e successivamente dell’Antica Roma, famosa allora per le figure di Parmenide e Zenone che qui fondarono la scuola filosofica eleatica. Da vedere la Porta Rosa costruita nel IV secolo a.C che costituisce il più antico esempio di arco a tutto sesto in Italia.

LA CERTOSA DI SAN LORENZO DI PADULA
Dedicate una giornata a questa visita perchè ne vale davvero la pena. La Certosa, ex monastero fondato nel 1300 è, dal 2009, patrimonio Unesco insieme al Parco del Cilento e del Vallo di Diano e ai Parchi Archeologici di Paestum e Elea Velia. La facciata barocca, le sale affrescate, gli altari, il chiostro più grande del mondo sono solo alcunedelle bellezze che scoprirete.

LE GROTTE DI PERTOSA-AULETTA E IL MUSEO DEL SUOLO
Uno degli spettacoli che ci regala la natura nel Cilento, all’interno del Geoparco “Cilento”, sono le Grotte di Pertosa-Auletta. Sono le uniche grotte in Italia che permettono di navigare un fiume sotterraneo, il Negro. Una piacevole avventura, una inconsueto viaggio in barca che permette di esplorare antri e cavità modellati dalla natura in migliaia di anni, immersi in un silenzio magico interrotto soltanto degli scrosci della cascata sotterranea. E poi il Museo del Suolo, unico in Italia, un singolare itinerario di conoscenza dedicato alla terra… affascinante.

LE CASCATE DEL CILENTO
Una passeggiata nel verde per contemplare questi spettacoli della natura. Per queste escursioni potete dedicare giusto il tempo di una passeggiata oppure potete organizzare una giornata nel verde, un pic-nic tra i boschi sulle rive dei corsi d’acqua per ristorarvi e rilassarvi. Ecco quindi le cascate Capelli di Venere a Casaletto Spartano, la cascata di Laurino, le Gole del Calore, l’Oasi WWF di Morigerati. Mi raccomando niente plastica e non lasciate rifiuti!

LE SPIAGGE DEL CILENTO
Perché restare sempre nella stessa spiaggia quando la natura nel Cilento offre tanti spettacoli diversi! La Cala degli Infreschi, la Cala Bianca,la spiaggia dell’Arco Naturale, gli scogli di Ascea, Pioppi, Acciaroli, Baia Arena, Punta Licosa, Trentova, ogni giorno un posto diverso per scoprire quella che preferite.

LE SAGRE E FESTE DEL CILENTO
Sicuramente non possiamo dimenticarci del cibo. Ecco che quindi nella lista metterei la ricerca delle Feste e Sagre legate alla cucina cilentana e ai prodotti tipici. La cosa bella è che ne trovate al mare, ma anche in montagna, ottima occasione per vivere un momento di festa insieme alla gente del territorio.

LE ESCURSIONI
In molti scelgono il Cilento per il bellissimo mare, ma ogni giorno aumentano le persone che vogliono fare esperienze diverse. Ecco quindi a disposizioni bellissimi tour in barca, percorsi cicloturistici più o meno impegnativi, treaking, arrampicata, oppure scoprire e rivivere le tradizioni cilentane, assaporando le “ cose di un tempo” come la passeggiata sul dorso o a fianco di un mulo.

I BORGHI DEL CILENTO
Nel Cilento ci sono decine di piccoli borghi, che risalgono almeno al 1500 d.c., che conservano ancora il cuore, la storia e le tradizioni del Cilento, in questo blog cercheremo di raccontare le loro storie, ma è più bello se venite a scoprirli di persona, potreste incontrare qualche centenario seduto su una panchina con la quale scambiare quattro chiacchiere.

Pin It on Pinterest

Share This